Riutilizzo dei beni confiscati Concluso ad Ardore un interessante corso

 

Con un momento di autovalutazione e sintesi tra i partecipanti, si è concluso  ad Ardore il corso su “promozione cooperativa, agricoltura e riutilizzo dei beni confiscati” organizzato dal Comune di Ardore, dalla Diocesi di Locri-Gerace, dalla Caritas Diocesana e dall’Associazione Libera con la collaborazione del Progetto Policoro.

Il corso, partito nel mese di giugno e strutturato in sette incontri con esperti professionisti, ha toccato temi quali: “Il riutilizzo sociale dei beni confiscati, aspetti normativi, monitoraggio regionale e buone pratiche, “Il progetto Libera Terra”, “La cooperazione sociale: coniugare economia e solidarietà”, “La progettazione partecipata: perché e come,” “Il mercato dei prodotti agroalimentari: nuovi scenari, consumo critico e produzione agroalimentare etica e sostenibile”, “I fondi in agricoltura con la nuova programmazione comunitaria 2014-2020” fino ad arrivare alla visita di un terreno confiscato di 22 ettari sito in contrada Notaro nel Comune di Ardore.

Alessandra 
Adc Progetto Policoro 

©2019 Pandocheion – Casa che accoglie. Diocesi di Locri-Gerace. Tutti i diritti sono riservati.

Lascia un commento