Monsignor Francesco Oliva consegna alla Diocesi una preghiera per le vocazioni Manda operai nella tua messe

Carissimi Sacerdoti, Religiosi e religiose

consegno questa preghiera per le vocazioni da recitare prima della celebrazione della S. Messa. Un modo come presentare al Signore quanto sta particolarmente a cuore alla nostra Chiesa. La recitiamo ogni giorno con devozione e fervore. Senza trascurare le altre iniziative vocazionali:

* Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni nella IV domenica di Pasqua, detta “del Buon

 Pastore” (12 Maggio 2019)

* Veglia di preghiera per le Vocazioni la vigilia di Pentecoste

* Giornata pro Seminario nella solennità di Pentecoste (9 giugno 2019)

* Ora di adorazione primo giovedì del mese.

Tanti momenti che ci fanno ritrovare il coraggio della preghiera, in modo da affidare al Signore le intenzioni del nostro cuore. Al coraggio della preghiera uniamo il coraggio di spendere più tempo coi giovani nell’ascolto e nell’accompagnamento spirituale. Non abbiamo paura di rivolgere ai più giovani l’invito del Signore: Vieni e seguimi. Aiutiamoli a porsi la domanda fondamentale: «Per chi sono io?», predisponendoli a “trasformare i sogni di oggi nella realtà di domani” (papa Francesco).

E’ un impegno che tocca tutti, a cominciare da me vescovo. Per questo dal mese di marzo prossimo dedicherò un giorno alla settimana alla celebrazione della santa messa per le vocazioni nelle parrocchie, secondo il calendario che sarà consegnato dall’équipe del Seminario predisposto di concerto con i parroci. Chiedo che a questa Messa pomeridiana partecipino i giovani, i gruppi ed movimenti e soprattutto i ragazzi ed i giovani che si preparano alla cresima.

Si sensibilizzi la comunità a sentire il bisogno di pregare per le vocazioni, sapendo che la preghiera perseverante possiede in sé tanta forza ed il Signore non mancherà di ascoltarci.

In questa direzione si sta muovendo l’Equipe del Seminario, che ha deciso di proporre dei

fine settimana residenziali per ragazzi e ragazze dai 16 ai 35 anni in queste date: 22 sera – 24 pomeriggio Febbraio 2019; 23 mattina – 24 pomeriggio Marzo 2019; 18 – 21 Aprile 2019; 31 sera maggio 2019 – 02 pomeriggio Giugno 2019.

Facciamo nostra tale iniziativa ed accogliamola come dono di Dio, non venendo meno al nostro impegno di fedeltà ed amore alla Chiesa, facendo tutto con la gioia di essere sacerdote, quella gioia che contagia, quando è viva e vera.

Con l’occasione chiedo a tutti la bontà di pregare per me e per la Chiesa diocesana, assicurando la benedizione del Signore.

Francesco OLIVA, Vescovo di Locri-Gerace

* * *

 

Preghiera per le Vocazioni

Sacerdote.: Animati dalla certezza che Dio non ci abbandona, preghiamo con fiducia
dicendo: Signore, manda operai nella tua messe.
S: O Dio, Pastore eterno, manda nella nostra Chiesa operai santi, consacrati e
consacrate, che con l’ardore della carità siano veri testimoni del Vangelo. Custodisci
nella fedeltà del tuo amore il nostro Vescovo e tutti i sacerdoti, perché, guidati dal tuo
Spirito, operino in fraternità e concordia, privilegiando la via del dialogo e del
perdono reciproco. Tutti.: Signore, manda operai nella tua messe

A te, Pastore eterno, umilmente chiediamo:
manda operai nella tua messe.
Dona entusiasmo vero per la missione
Tu, che perseveri nell’amore di Padre, suscita nei giovani
il coraggio di sognare un’umanità nuova
e di vivere la gioia del Vangelo.
Signore Gesù, rendi la nostra Chiesa
terreno fertile di vocazioni.
donaci annunciatori appassionati del Vangelo:
pronti a rischiare sulla tua Parola ed a servire la comunità.
Sii loro vicino nel dubbio, sostienili nell’incertezza,
preservali da ogni smarrimento nel cammino verso la santità.
Spirito Santo, Amore sempre giovane,
voce dell’Eterno che non cessa di chiamare,
genera coraggio e forza nel rispondere alla vocazione.
Ravviva la bellezza dell’essere discepoli
liberi dalla mediocrità, dal conformismo
e da ogni forma di egoismo.
Tu, fonte di ogni dono e ministero, genera sante vocazioni
che mostrino la perenne giovinezza della nostra Chiesa.
Vergine Maria, nostra vera Madre,
Donna del sì e modello di ogni vocazione,
accompagna e sostieni gli eletti del tuo Figlio.
A te che sei Madre amorevole
affidiamo le vocazioni della nostra Chiesa:
siano Vangelo di misericordia e di perdono
in questo nostro mondo povero di vera umanità.
E’ quanto osiamo chiedere con fede. Amen.

                                                       Francesco OLIVA

©2019 Pandocheion – Casa che accoglie. Diocesi di Locri-Gerace. Tutti i diritti sono riservati.

Lascia un commento