Aggredito monsignor Giorgio Costantino Il sacerdote reggino ha subito un delicato intervento chirurgico

Trepidazione per le condizioni di monsignor Giorgio Costantino e sgomento per la vile aggressione subita dal sacerdote reggino. Monsignor Costantino, parroco a Reggio Calabria della Madonna del Divin Soccorso, come riferito dal settimanale “Avvenire di Calabria”, è stato aggredito nel cortile della canonica parrocchiale. Gli aggressori si sarebbero introdotti nei locali di proprietà della parrocchia forzando il cancello di ingresso. Probabilmente il sacerdote ha cercato di redarguire gli stessi che hanno reagito aggredendolo con ferocia. Monsignor Costantino è riuscito ad allertare le forze dell’ordine e i soccorsi. Trasferito immediatamente presso gli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. L’intervento è riuscito, ma il sacerdote si trova ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata.

Per numerosi anni monsignor Costantino è stato direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della Conferenza episcopale della Calabria, ed è stato chiamato più volte a svolgere la funzione di portavoce, per i giornalisti in lingua italiana, dei Sinodi de Vescovi.

Tutta la comunità di Locri-Gerace, assieme al vescovo monsignor Francesco Oliva, esprime piena solidarietà al sacerdote ed eleva al Signore la propria preghiera per una pronta guarigione del sacerdote.

©2019 Pandocheion – Casa che accoglie. Diocesi di Locri-Gerace. Tutti i diritti sono riservati.

Lascia un commento